Crafting

Mettiamoci una pezza

Postato il 2 aprile 2013 in Crafting, Cucito // Stitching


L’Aquila, 6 aprile 2009. Muore una città con tutti i suoi borghi. Ma cinque anime si ritrovano, cinque artisti di differenti estrazioni formative, ma tutti legati da un unico filo: la competenza, l’amicizia, la stima reciproca e l’identità culturale. E’ così che nasce l’associazione Animammersa, raccolto e racconto di voci e di esperienze della città e dei suoi abitanti alle prese con un disastro ambientale ed economico.
Il 6 Aprile 2012 Amimammersa decide di ricoprire di pezze colorate lavorate a maglia o all’uncinetto il centro storico del L’Aquila, un canto di colore giunto ad allietare la desolazione e la distruzione: nasce così Mettiamoci una Pezza, un enorme successo di partecipazione che porta tra le trame della lana un bellissimo messaggio di solidarietà e supporto da tutta Italia.

Il nostro “arrembaggio” con la lana vuol dire che una zona rossa, ovunque si trovi, è una questione nazionale.

Ma purtroppo la terra torna a tremare, questa volta in Emilia, e così quest’anno, il 6 Aprile 2013, le pezze andranno a colorare Finale Emilia e Mirandola, un’altra zona rossa “passata di moda”, di cui, finita l’emergenza, non si parla più. Anche io, nel mio piccolo, ho deciso di dare il mio contributo, anche se non potrò essere presente. Voi, se potete, andateci, e date voce a questa iniziativa tra amici o sui vostri blog,  sarà una giornata da cui si potrà imparare molto e riempirsi il cuore di buoni esempi e bellezza.

“Non andiamo a “sferruzzare” in allegri conciliaboli femminili, per rendere allegre le panchine dei giardini emiliani. Andiamo a dire che il nostro 6 Aprile è una questione politica nazionale, un problema che va condiviso e dibattuto prima di tutto fra territori che hanno vissuto la stessa sorte, ma testimoniamo anche che c’è gente, nel mondo, che attraverso il simbolico gesto di spedirci una pezza per continuare col il nostro progetto, ha la consapevolezza che il proprio è un gesto politico, la cui valenza sociale condivisa è irrinunciabile.”

 

commenti: 0 »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

-->