Just Me, Myself and I

Strikes

Postato il 13 dicembre 2007 in Just Me, Myself and I

Tre giorni di sciopero degli autotrasportatori. La gente impazzita. File kilometriche ai benzinai a pagare 1 euro e 40 un litro di gasolio dall’ultimo rifornitore a cui sono rimasti un pò di litri di benzina, perdipiù allungata, come minimo. Al supermercato carrelli pieni di ‘la qualunque’ come se stessimo per entrare in guerra.
Sento gente dire ‘eh, se le loro ragioni sono giuste’… ma quali ragioni? Ti sei informato? …nessuno sa…
Altra gente dice ‘eh, si, lo sciopero è giusto, ma se non crea disagi a chi non c’enta nulla’… certo, e se non crea disagi che razza di sciopero è? E siamo davvero sicuri di non entrarci nulla?
Uno dei motivi dello sciopero, per chi, come al solito, non se n’è neanche interessato perchè era troppo impegnato a lamentarsi, era il problema dei continui rincari del carburante. Ecco. Adesso siamo davvero sicuri di non entrarci nulla? Ci piace davvero così tanto pagare la benzina più cara d’Europa? E’ stata davvero una mossa intelligente sprecare un’ora di tempo in coda al benzinaio invece di unirci agli autotrasportatori?
Io, dal canto mio, il gasolio non l’ho messo.
Meditate gente, meditate….

commenti: 1 »

Un commento to “Strikes”

  1.  
    niandra

    ke bello!un’altra persona ke la pensa come me. troppa gente ha sprecato mezzo serbatoio per cercare un posto dove fare il pieno.io invece ho riscoperto la bellezza di camminare e andare al primo pub sulla strada.



Pings a questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

-->