Just Me, Myself and I

Postato il 17 dicembre 2010 in Just Me, Myself and I

"Incasinami la vita" è la cosa più bella che mi abbiano mai detto…

comments: 0 »
Just Me, Myself and I

Don’t tell me

Postato il 1 dicembre 2010 in Just Me, Myself and I

 Perchè mio padre non mi dice semplicemente "senti io di tutta questa faccenda non ne voglio sentir parlare, il giorno che lo vorrò te lo farò sapere"?

comments: 0 »
Just Me, Myself and I

Calatrava FTW

Postato il 12 ottobre 2010 in Just Me, Myself and I

Esimia testa di cazzo che hai curato l’ammodernamento dello spiazzo antistante la Coop, ove tu hai costruito la bellissima Piazza della Pace quale monumento al cemento colorato, arrichendola poi con meravigliose teste in bronzo dei premi Nobel, sicchè i nostri pargoli potessero intridere le loro giovani anime del vero spirito pacifista mondiale… ti è mica venuto in mente che 10 posti auto, DIECI, davanti a un supermercato, fossero un pò pochi?

Che stesera mi sono fatta mezzo chilemetro con le buste della spesa e una cassa dell’acqua in mano. E siccome sono buona ti auguro solo che ti venga un attacco di diarrea. Con la tosse però.

comments: 1 »
Just Me, Myself and I

Over against the wall

Postato il 6 ottobre 2010 in Just Me, Myself and I

Al tempo della crisi si muore di paura, è un fatto. La gente si spostava di più nel Mediovevo che oggi. Paradossalmente anche per loro il motore era la paura: delle guerre, delle malattie, delle carestie. E tuttavia l’umanità è progredita -nel bene e nel male- grazie a coraggiosi cervelli in fuga che hanno saputo trovare la forza di lasciare proprio le situazioni magari comode, ma non alla loro alla loro altezza, per trovarne di migliori e per lavorare su ciò che desideravano.

Solo che l’insicurezza a volte ti paralizza. Ti impedisce di ragionare lucidamente, di vedere al di là del muro. E dietro al muro la guerra impazza. Chiedo un amore adulto e non sono convinta di essere adulta io. La chiamo nostalgia, la chiamo mancanza, la chiamo "paura di farti del male", ma sto semplicemente dando un nome diverso alle mie ansie. Passo da stati di gioia assoluta a abissi di domande come un mare agitato dalla tempesta. Vorrei liberarmi di tutto questo e guardare avanti. Smettere di rimanere appesa a un passato che non mi porterà da nessuna parte e anzi forse finirà per minare il mio presente. Coi se e coi ma non s’è mai fatta la storia.

"Chi vuol esser lieto sia, di doman non c’è certezza"

comments: 0 »
Just Me, Myself and I

Toads (your hands around my throat)

Postato il 4 ottobre 2010 in Just Me, Myself and I

Perchè nessuno può anche solo provare a condividere la mia felicità? Perchè ognuno deve sempre enumerarmi i problemi, i rischi e i dolori che sono legati a questa cosa? Pensano che non me ne renda conto da sola? Pensano che forse io non abbia paura? Che sia un p overa sprovveduta che si butta con gli occhi chiusi e a cuor leggero?

Speravo nel tuo appoggio. Speravo che mi avresti vista felice e che mi avresti chiesto qualcosa, una cosa qualsiasi, su com’è andata o su cosa ho fatto. Era importante per me, davvero. Lo so, mamma, che certe cose devi dirmele. Lo so che sei proccupata che io soffra, che sia una scelta sbagliata. Lo so che ci sei passata prima di me. Ma per favore non venirmi a dire che sono una cretina, che questa è una storia fasulla perchè non posso viverla. Lo so che le persone devono stare insieme per conoscersi davvero. E non dirmi che devo pensare al mio lavoro e a tutti i sacrifici che ho fatto e che gli altri hanno fatto per darmi questa possibilità, perchè ci penso ogni signolo secondo della mia vita. E non venirmi a dire che ormai la gente non si sposa più e che divorziare è un odissea, e che se mai decidessi di sposarmi, e di farlo in chiesa, mi disconosceresti come figlia, e che dovevo saperlo prima che ci sarei cascata e che dovevo proprio evitarla questa situazione. Perchè questo non lo accetto. Perchè ho diritto anche io alla mia felicità. Ho diritto di credere che la mia vita funzionerà. Ho diritto a una persona che mi ama e che mi rende felice, e ho diritto di avere una famiglia. E al di là della persona o della situazione, tu hai fatto i tuoi errori, e io farò i miei. E li farò. Ma ho diritto, come tutti, almeno alla possibilità di crederci.

comments: 0 »
Pagina 8 di 57« First...45678910111213...202530...Last »
-->